Questo sito utilizza cookie. In questo modo possiamo offrire una buona esperienza di navigazione sul nostro sito e possiamo allo stesso tempo migliorarlo. Cliccando “accetto” si acconsente all’utilizzo dei cookie. Scopri di più

Il nostro test degli occhi online:

Fai tu stesso il test!

Scorri verso il basso
Gli occhiali Rodenstock
La tua lista dei desideri
Il tuo ottico

Quanto bene vedi?
Il nostro test degli occhi online: Fai tu stesso il test!

I difetti visivi si sviluppano spesso nel tempo e in modo impercettibile. Il nostro test ti dà una prima valutazione della capacità visiva dei tuoi occhi. Metti alla prova la tua vista ora! Attenzione: un auto-test non sostituisce una visita a cura di uno specialista.

Se noti che non puoi vedere bene da vicino o da lontano, probabilmente soffri di un deficit visivo.

Se sei miope, puoi vedere bene da vicino senza occhiali, ma da lontano tutto è sfocato e poco chiaro. La causa più frequente è un bulbo oculare più lungo (miopia assiale), il che significa che l'immagine si focalizza davanti alla retina e quindi non può essere vista nitidamente.
La visione sfocata da lontano si verifica nella maggior parte dei casi a causa di un bulbo oculare più corto (ipermetropia assiale). L'immagine si focalizza dietro la retina e non viene visualizzata nitidamente. Per la visione a distanza questo può ancora essere bilanciato relativamente bene per qualche tempo, ma la visione ravvicinata non è chiara.

Metti alla prova la tua visione

Quando le tue braccia sono "troppo corte" per leggere: la presbiopia è la causa più frequente di disagio visivo quando passano gli anni.

La nostra vista da vicino subisce variazioni man mano che invecchiamo e libri o giornali devono essere letti con il braccio teso. Il processo di invecchiamento dell'occhio e la conseguente elasticità decrescente della lente naturale posta al suo interno, sono i responsabili di questa variazione.

Per bilanciare al meglio la nostra presbiopia, ci viene in aiuto la lente progressiva adatta ad una visione a tutte le distanze ed in modo fluido. Per la tua attività digitale puoi usare gli speciali occhiali per computer con lenti Ergo® "near comfort".

Test per la presbiopia

“Curvata” significa che la cornea ha perso la sua normale forma.L'astigmatismo lieve è abbastanza comune.

Circa il 70% di tutti i portatori di occhiali è astigmatico. Ciò significa che hanno una curvatura corneale. Le diverse deformazioni della cornea fanno sì che la luce viene rifratta in modo diverso e, ad esempio, gli oggetti rotondi appaiono ovali a causa della distorsione. Questo spiega anche il sinonimo "astigmatismo".

Le curvature corneali sono corrette con lenti toriche. Questi difetti possono essere bilanciati in modo ottimale con le lenti Rodenstock e potrai nuovamente sfruttare il tuo potenziale visivo.

Test per la curvatura della cornea

Troviamo spesso anche una carenza di visione del colore collegata a molti casi di difetti visivi. Gli uomini normalmente sono più colpiti rispetto alle donne.

Carenza di visione del colore o cecità ai colori? I due termini sono spesso usati come sinonimi. Ma le difficoltà visive ereditarie non sono affatto uguali: I termini protanomalia o deuteranomalia descrivono un deficit di visione del colore rosso o verde. Ciò significa che i colori possono essere rilevati solo quando sono particolarmente saturi e intensi.

Il daltonismo per diversi colori è chiamato anopsia. Nel caso di protanopia o deuteranopia si rileva la mancanza dei recettori dei colori rosso o verde sulla retina e i due colori sono percepiti come sfumature di grigio brillante. Sfortunatamente, non ci sono opzioni di trattamento disponibili per il deficit della visione dei colori o del daltonismo. Tuttavia, con lenti colorate la sensibilità alla luce che frequentemente si verifica può essere alleviata.

Metti alla prova la tua percezione del colore

In termini semplici, la retina è uno schermo di proiezione su cui viene rappresentato il nostro ambiente. Guida gli impulsi provocati dalle esplosioni di luce nel cervello.

Il test della visione di Amsler viene utilizzato per esaminare la retina. Con la griglia di Amsler si possono identificare le malattie che colpiscono il centro della retina. Nel caso della degenerazione maculare, l'acuità visiva centrale di un occhio è completamente o parzialmente compromessa. Poiché è interessato solo il centro della retina, viene mantenuto il campo visivo laterale.
La degenerazione maculare deve essere trattata professionalmente. Se questi test ti fanno venire dei dubbi, rivolgiti al tuo specialista di fiducia.

Metti alla prova la funzione della tua retina

Il campo visivo, detto anche campo visuale, è ciò che vediamo guardando direttamente davanti a noi con la testa dritta.

Copre tutto ciò che viene proiettato sulla retina. Qui non valutiamo se quanto vediamo sia nitido in quanto viene preso in considerazione anche l'ambiente periferico che si percepisce ma non si è in grado di rilevare chiaramente.

Metti alla prova il tuo campo visivo

Migliora la tua visione davanti a un monitor

Alcune semplici misure e uno speciale paio di occhiali per PC o "near comfort" offrono un sensibile relax visivo quando si lavora davanti a un monitor. Anche le impostazioni del tuo monitor sono importanti.

Migliora la tua visione davanti a un monitor

Metti alla prova la tua visione

Quale acuità visiva hai da lontano? Provala!

  • Scarica la nostra pagina e stampala.
  • Colloca il foglio sul muro all'altezza degli occhi e torna indietro di 4 metri (5 passi).
  • Prova a vedere dove punta l'apertura circolare. Annota il numero corrispondente alla linea che sei riuscito a mettere a fuoco nitidamente.
Scarica il fogliotest-for-visual-impairment.pdf (76 KB)
  • A quale linea non sei più in grado di rilevare con precisione l'apertura circolare? Il valore corrispondente descrive la tua acuità visiva da lontano.

    Acuità visiva da 1,2 a 1,5:
    Congratulazioni! Hai gli occhi di un falco! Tuttavia, non dimenticare di farti controllare periodicamente da uno specialista per tenere sotto controllo la tua eccellente vista.

    Acuità visiva 1,0:

    Probabilmente non hai bisogno di occhiali. Tuttavia, l'acuità visiva può modificarsi nel tempo. Pertanto, ti consigliamo visite periodiche.

    Acuità visiva 0,8:

    Questo è il limite per una guida sicura. Dovresti comunque farti controllare da un esperto! Tieni presente che di notte o in condizioni di abbagliamento l'acuità visiva è ridotta rispetto alla luce del giorno.

    Acuità visiva da 0,4 a 0,6:

    La tua acuità visiva è un po’ "sotto tono". Fai un controllo il prima possibile presso uno specialista. Hai bisogno di occhiali, specialmente quando guidi.

Test per la presbiopia

Quale acuità visiva hai nell’immediata distanza di lavoro
Fai l’auto-test di per una valutazione iniziale!

  • Scarica la nostra pagina e stampala.
  • Tienila a 40 cm dagli occhi. Ciò corrisponde approssimativamente a una distanza consueta di lettura.
  • Leggi riga dopo riga. Annota il numero corrispondente all'ultima riga che sei riuscito a mettere a fuoco nitidamente.
Scaricatest-for-presbyopia.pdf (18 KB)
  • Il valore che hai annotato descrive la tua acuità visiva per la visione da vicino.

    Acuità visiva da 0,8 a 1,0:
    Congratulazioni! Questi valori indicano che la tua vista è nella norma. Ripeti regolarmente il test per verificare la tua acuità visiva.

    Acuità visiva da 0,4 a 0,6:
    Questi valori potrebbero indicare che la tua vista si è “ridotta” e che potresti avere bisogno di un paio di occhiali. Ti consigliamo di rivolgerti ad un professionista per un esame approfondito!

    Acuità visiva da 0,1 a 0,32:
    I valori che ricadono in questi indicano un forte indebolimento della vista. Rivolgiti immediatamente ad un professionista per un esame approfondito!

Test per la curvatura della cornea

La curvatura della cornea (astigmatismo) si verifica quando un punto viene riportato sulla retina come una linea. Verifica tu stesso ora!

  • Guarda i quattro cerchi uno dopo l'altro e osserva le linee. Importante: Fallo prima con un occhio per volta, poi con i due occhi insieme. Puoi eseguire il test con e senza occhiali.
  • Vedi delle linee nette e nere in tutti i cerchi?
  • Se le linee appaiono sfocate o non nette in una o più direzioni, ciò potrebbe indicare delle irregolarità nella visione. In questo caso dovresti farti visitare dal tuo ottico o oculista. Se rilevi le differenze delle linee anche con gli occhiali, dovresti far controllare gli occhiali perché un astigmatismo non corretto riduce l'acuità visiva.

Test della percezione del colore

I colori svolgono un ruolo importante. Non solo per l'esperienza visiva, ma anche per la sicurezza, ad esempio nel traffico. Mettiti alla prova per vedere se percepisci i colori correttamente.

  1. Dai un'occhiata all'immagine e prova a riconoscere i numeri o le lettere.
  2. Scegli tra le possibili risposte!
  • Vedo un 8.
  • Vedo un 12.
  • Vedo qualcos'altro.

Se nell'immagine qui sopra riesci a distinguere solo un 8, è possibile che tu non riconosca i colori rosso-verde. Ti consigliamo di rivolgerti a un professionista per un esame approfondito!

Se nell'immagine qui sopra riesci a distinguere solo un 12, è possibile che tu non riconosca i colori blu-giallo. Ti consigliamo di rivolgerti a un professionista per un esame approfondito!

Se nell'immagine qui sopra riesci a riconoscere il numero 182, la tua percezione dei colori probabilmente è corretta. Ripeti regolarmente il test per verificare la tua percezione dei colori.

  1. Dai un'occhiata all'immagine e prova a riconoscere i numeri o le lettere.
  2. Scegli tra le possibili risposte!
  • Vedo un 3.
  • Vedo qualcos'altro.

Se nell'immagine qui sopra risci a riconoscere il 3, la tua percezione dei colori probabilmente è corretta. Ripeti regolarmente il test per verificare la tua percezione dei colori.

Se nell'immagine qui sopra non riesci a distinguere alcun numero, è possibile che tu non abbia la percezione dei colori rosso-verde. Ti consigliamo di rivolgerti a un professionista per un esame approfondito!

  1. Dai un'occhiata all'immagine e prova a riconoscere i numeri o le lettere.
  2. Scegli tra le possibili risposte!
  • Vedo una C e una H.
  • Vedo solo un 31.

Se nell'immagine qui sopra riesci a riconoscere una C e una H, la tua percezione dei colori probabilmente è corretta. Ripeti regolarmente il test per verificare la tua percezione dei colori.

Se nell'immagine qui sopra riesci a distinguere un 31, è possibile che tu non abbia la percezione dei colori rosso-verde. Ti consigliamo di rivolgerti a un professionista per un esame approfondito!

Metti alla prova la funzione della tua retina

Il cosiddetto test di Amsler può rilevare malattie della retina. Metti alla prova la funzione della tua retina ora!

  • Guarda l'immagine a una distanza di 30 cm. Se hai bisogno di occhiali da lettura, indossali. Fai il test prima con entrambi gli occhi, poi con l'occhio destro e il sinistro.
  • Rispondi alle seguenti domande:
    Vedi il quadratino nero al centro del reticolo?
    Fissa il quadratino. Riesci ancora a vedere l'intero reticolo?
    Le linee del reticolo sono tutte parallele e nere?
  • Se hai risposto “no” a una o più domande, ti consigliamo di rivolgerti immediatamente ad uno specialista: potrebbe essere indice di un'alterazione patologica della retina. Importante: ricordati di ripetere il test di tanto in tanto!

Metti alla prova la funzione della tua retina

Il cosiddetto test di Amsler può rilevare malattie della retina. Metti alla prova la funzione della tua retina ora!

  • Guarda l'immagine a una distanza di 30 cm. Se hai bisogno di occhiali da lettura, indossali. Fai il test prima con entrambi gli occhi, poi con l'occhio destro e il sinistro.
  • Rispondi alle seguenti domande:
    Vedi il quadratino nero al centro del reticolo?
    Fissa il quadratino. Riesci ancora a vedere l'intero reticolo?
    Le linee del reticolo sono tutte parallele e nere?
  • Se hai risposto “no” a una o più domande, ti consigliamo di rivolgerti immediatamente ad uno specialista: potrebbe essere indice di un'alterazione patologica della retina. Importante: ricordati di ripetere il test di tanto in tanto!

Migliora la tua visione davanti a un monitor

Configura il tuo monitor per una visione migliore e senza affaticamento al lavoro o nel tempo libero!

  • Vedi 9 aree grigie diverse, chiaramente distinte e variabili? Il campo sinistro dovrebbe essere completamente nero, il destro completamente bianco.
  • In caso contrario, modifica la luminosità e il contrasto fino ad ottenere il risultato desiderato.
  • • Prenditi il ​​tempo necessario per adeguare in modo ergonomico la tua postazione di lavoro, ad es. altezza della seduta, posizione del monitor, ecc.
    • Assicurati di battere regolarmente le palpebre per evitare la secchezza degli occhi.
    • Adatta la dimensione del carattere sul monitor in modo da poter leggere tutto comodamente e senza sforzo.
    • Distogli lo sguardo di tanto in tanto dallo schermo o fai piccole pause, in quanto aiutano il rilassamento dei muscoli oculari.
    • Posiziona il monitor ca. 50 cm dai tuoi occhi.