Domande frequenti sulle lenti progressive

Le domande più frequenti in materia di lenti o di visione con lenti progressive

Quale è la differenza fra le lenti progressive Rodenstock e le altre?
La differenza si trova spesso nella qualità della lavorazione o nel design delle aree di visione della lente progressiva. Mentre le lenti progressive Rodenstock sono sviluppate e realizzate con l'ausilio dei più recenti calcoli e metodi di produzione, le normali lenti progressive hanno spesso design obsoleti.
Ciò si traduce in differenze nel comfort e nella qualità di visione delle lenti. Le caratteristiche salienti delle nostre lenti, come ad esempio l'elevata compatibilità e l'ampiezza delle aree di visione delle lenti progressive Rodenstock non possono essere offerte dalle lenti progressive standard, il che significa che chi indossa occhiali con lenti progressive standard non ottiene gli stessi vantaggi in termini di comfort e compatibilità.
Quale lente è più adatta per il lavoro d'ufficio?
Gli occhiali con lenti convenzionali sono spesso inadeguati per il lavoro perché forniscono una visione nitida su piccolo raggio.
Pertanto, per godere di una visione rilassata al lavoro, il nostro consiglio è di scegliere le lenti da ufficio Ergo®. Sono particolarmente adatte per le attività in cui è necessario avere un'ampia zona di visione da vicino e un campo visivo principale di circa 40 cm.
E' possibile ottenere il massimo comfort visivo per tutte le attività che necessitano una buona visione da vicino grazie alle lenti individuali Impression Ergo® 2. Queste infatti sono ottimizzate in base alle esigenze visive di chi le indossa come ad esempio la postura naturale del capo e del corpo, la distanza interpupillare e la forma della montatura scelta.

E' possibile salire le scale facilmente portando lenti progressive?
Naturalmente. Chi utilizza lenti progressive per la prima volta ha bisogno di un periodo di adattamento, ma con le lenti progressive Rodenstock questo è estremamente ridotto.

E' possibile leggere con lenti progressive?
Con le lenti progressive, potrai leggere come se stessi indossando i tuoi occhiali da lettura, soprattutto se le tue sono delle lenti Impression® 2 by Rodenstock, che forniscono un ampio campo visivo per la zona di visione da vicino.

Perché ci sono delle incisioni o una "R" incisa sulle mie lenti progressive?
Sulle lenti è possibile trovare la microincisione del marchio Rodenstock o delle marcature per due diversi motivi:
La piccola "R" di Rodenstock microincisa sulla lente attesta e garantisce che le tue lenti sono a marchio Rodenstock. Inoltre per maggior sicurezza, esse ti vengono consegnate con una speciale card contenente i tuoi parametri individuali e il nome dell'Ottico che te le ha fornite.
Marcature: sono dei segni che si trovano sulla lente e che sono funzionali al lavoro dell'ottico nella fase di centratura e non sono visibili all'esposizione della luce normale.

Posso utilizzare le lenti progressive con occhiali sportivi?
Rodenstock ha sviluppato Impression® Sport 2, lenti individuali pensate per tutti i portatori che praticano sport. Queste sono disponibili fino a +/- 4 diottrie.
Poiché non tutte le montature sportive possono essere montate con lenti progressive, il nostro consiglio è quello di consultare il tuo ottico - optometrista di fiducia prima dell'acquisto, il quale ti saprà consigliare sulla montauta più adatta.

Quando devo usare lenti progressive?
Quando il tuo braccio non è abbastanza lungo per garantirti una buona lettura, è arrivato il momento di passare alle lenti progressive! Allontanare gli oggetti per poterli visualizzare meglio è uno dei primi indicatori della necessità di avvalersi un occhiale con lenti progressive. Ciò significa che c'è bisogno di un'addizione nella zona di visione per il vicino, che è quello che fanno in maniera ottimale e invisibile le lenti progressive.

Qual è la differenza fra una lente progressiva ed una bifocale o trifocale?
Le lenti bifocali, come le lenti progressive, sono lenti multifocali. A differenza delle lenti progressive, tuttavia, le lenti bifocali hanno un'area delimitata per la visione da vicino, all'interno della superficie della lente e, se necessario, possono presentare un'ulteriore area dedicata alla visione dell'intermedio (in questo caso trifocali). Tuttavia, a differenza delle lenti progressive che sono più confortevoli, le lenti bifocali o trifocali presentano una linea di divisione sulla lente per le diverse aree di visione che, oltre ad essere antiestetica, comporta piccoli problemi di visione.
Choose your Country [x]